Giornata di sport aperto a tutti al Parco Lambro

il 19 novembre dalle 10:00 alle 15:00 al Parco Lambro di Milano, seconda domenica di sport gratuito e aperto a tutti ()

skateboard Archivio beOutIl calendario di eventi proseguirà con altre sei domeniche fino al 17 giugno ogni terza domenica del mese, fatta eccezione per dicembre. Offriremo a tutti, con una particolare attenzione alle persone con disabilità fisica e cognitiva e alle comunità di minori non accompagnati, la possibilità di praticare slackline, skateboard, yoga, tai chi, rugby, nordic walking e percorso vita seguiti da istruttori specializzati. 

L'esordio di questa iniziativa del progetto beOut si è tenuto domenica 22 ottobre in occasione del Milano Montagna Festival (capofila del progetto) in collaborazione con le associazioni Aik Milano, CUS Milano Rugby, Milano Nordic Walking, Slackline Italia e Sbanda Brianza che hanno curato rispettivamente le discipline di tai chi, rugby, nordic walking, slackline e skateboard affiancando tutti i partecipanti in base alle loro esigenze. 
Tutte le attività sono gratuite e offrono la possibilità ai neofiti di acquisire i rudimenti delle discipline scelte e ai più esperti e appassionati di approfondirle o muoversi in autonomia.

beOut. Milano outdoor per tutti nasce dall’esperienza di Milano Montagna Festival (evento prodotto da MISIAD) e dall’idea di portare la passione per l’outdoor e lo sport a tutti, valorizzando la grande risorsa dei parchi pubblici che la città di Milano offre. Dopo un primo esperimento di action sport dedicato ai disabili realizzato durante la terza edizione 2016 del festival, Milano Montagna ha voluto ampliare il suo raggio d’azione, entrando in collaborazione con Oklahoma (comunità che ospita minori non accompagnati) e Stella Polare (cooperativa che si occupa di persone con disabilità) nella convinzione condivisa che lo sport sia un motore di
inclusione e integrazione sociale.
Le otto domeniche rappresentano una parte di questo grande progetto culturale, sociale e sportivo. Un'altra azione fondamentale di beOut è il fare rete, per questo sin da subito abbiamo lavorato con numerose associazioni e il nostro impegno è di crescere aprendoci a nuove collaborazioni.
Tutte le attività sono documentate attraverso le foto e i video realizzati dallo Youth Council formato dagli studenti dell’ITSOS Albe Steiner di Milano, con l’obiettivo di coinvolgere nuovi pubblici e sensibilizzare le generazioni dei più giovani ai temi promossi con una comunicazione tra pari. In allegato trovate alcuni scatti di Andrea Sacco (studente ITSOS) relativi alla prima domenica.
 
beOut. Milano outdoor per tutti è un progetto realizzato con il contributo di Fondazione Cariplo e con il patrocinio del Comune di Milano. 
Media partner Radio Popolare.  
www.beout.it 


Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha