La Bibarà

La Bibarà è la Biblioteca Bambini e Ragazzi all'interno dei caseggiati popolari MM di P.le Dateo5.

()

BibaraLa Bibarà risponde a un bisogno aggregativo, sociale e culturale del condominio che ospita 170 nuclei familiari, molti dei quali in difficoltà.
Nasce in uno dei locali della Custodia Sociale di Zona 3 e da un progetto della Rta Arci, Cogess, Eureka.
Bibarà è un luogo di gioco, lettura, amicizia e ascolto per i bambini e i ragazzi che vivono nel condominio.

Inagurata il 20 settembre 2015 ha organizzato incontri con illustratori, prestito di libri e DVD, laboratori creativi, feste e giochi.

I bambini e i ragazzi della Bibarà sono stati gli artefici delle migliorie del cortile del palazzo, verniciando panchine, pulendo e piantando piante e fiori.

Crediamo fortemente in questo piccolo luogo che vede la presenza costante di circa 20 bambini e ragazzi di età compresa tra i 4 e i 12 anni.

Bibarà fà parte del coordinamento cittadino delle bibioteche informali di condominio promosso dalla Direzione Centrale Biblioteche del Comune di Milano.


L'attività continuativa della Bibarà

    Attività di prestito libri e Dvd per bambini e ragazzi (0-16 anni)

    ludoteca

    Tutti i giovedì dalle 16,30 alle 19,00.

Attività di prestito libri, consigli per la lettura, prestito dvd.

La Bibarà dispone di libri per la prima infanzia, per bambini in età scolare e per ragazzi. Uno scaffale è dedicato ai testi in lingua (inglese, francese, spagnolo, arabo).

L'attività conta una media di 10/15 prestiti settimanali e una visita media di 15 bambini/ragazzi – 4/5 genitori per settimana.

Obiettivi dell'attività sono: la promozione della lettura, stimolare nuovi interessi nei bambini e ragazzi (scienza, natura, storia, letteratura Ecc.)

promuovere la conoscenza della lingua italiana (la maggior parte degli utenti è straniera). Promuovere amicizia, coesione, attraverso la lettura e il gioco organizzato.


Laboratorio permanente di creatività per bambini e ragazzi

Ogni 15 giorni il giovedì

attraverso l'utilizzo di un mix di tecniche analogiche e tecnologie digitali.

Prevede il coinvolgimento del condominio per il recupero presso le famiglie di materiali utili alla realizzazione delle installazioni e/o di racconti, storie, memorie da condividere.

Le installazioni create insieme ai bambini e ragazzi dello stabile, rappresentano delle occasioni per testare possibilità di usi sociali creativi e alternativi degli spazi comuni del condominio. Gli usi valutati più interessanti potrebbero essere replicati dando origine ad appuntamenti periodici o stimolare piccole trasformazioni degli spazi attraverso l'aggiunta di alcune dotazioni/arredi.

Il percorso parte dallo spazio biblioteca per poi estendersi ad altri spazi comuni, lavorando inizialmente sullo spazio-soglia della finestra. Altri spazi utilizzabili potrebbero essere gli androni, i corpi scala, la stanza delle caselle di posta, l'appartamento sfitto, etc.

Corso di italiano per donne straniere del condominio

Tutti i sabati mattina dalle 10 alle 12
il corso è tenuto dalla professoressa Rita Cimino (volontaria)



referente
Elisabetta Rossi
Arci Miano per Custodia sociale zona 3




Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha